Coaching per la scuola

La scuola cambia e si evolve insieme al mondo che la circonda e insegnati, personale, genitori e alunni sono chiamati a collaborare e ad unire gli sforzi per la buona riuscita del patto educativo che li unisce.

Definire i ruoli, comprendere le potenzialità di ciascuno, imparare a lavorare efficacemente in gruppo e gestire i conflitti richiede competenze specifiche, che non possono essere demandate tutte al corpo docente.

Per questo il coaching si fa sempre più strada nella formazione dei singoli e dei gruppi che operano per lo stesso obiettivo: nelle aziende, nel non profit e – perché no? – anche negli insegnanti e nella scuola.

Il coaching è una metodologia di supporto alla persona, che aiuta a riconoscere e utilizzare al meglio le proprie potenzialità e ad accrescere la propria motivazione. Fa sì che la persona trovi, in modo autonomo, i propri traguardi personali e professionali, e pianifichi e metta in pratica le azioni necessarie per raggiungerli. Il coach è il catalizzatore di questo processo, sostiene l’insegnante, ne promuove l’autostima, dà incoraggiamento e guida.

Spesso di fronte alla comunicazione con gli alunni si arriva a conclusioni errate o ad incomprensioni, dovute alla fretta, alla stanchezza o ad altre difficoltà. L’insegnante si trova ad agire sulla base di quello che crede di aver capito e non su quello che il ragazzo ha realmente comunicato. Diverse barriere, ostacoli all’ascolto, impediscono un’efficace comunicazione, influenzando negativamente il rapporto con l’allievo e creando disagio e fatica.

È QUESTO IL SERVIZIO CHE FA AL CASO TUO?

Prenota subito un incontro formativo!