I benefici del coaching

All’interno di un percorso di coaching, vengono sperimentate nuove prospettive di sfida e opportunità personali, viene incrementata la capacità di pensiero e di decisione. Inoltre, si migliorano i rapporti interpersonali e vengono ridefiniti i ruoli scelti nella vita e nel lavoro.
L’attività di coaching accelera la crescita dell’individuo, in quanto giunge a focalizzare in maniera più consapevole gli obiettivi: il cliente è in grado di apprendere ed elaborare le strategie d’azione per migliorare la qualità della propria vita.

I risultati saranno evidenti nella vita privata, nelle aree riguardanti la produttività, nella soddisfazione personale e lavorativa e nel raggiungimento di importanti traguardi personali.

Quali sono i benefici concerti di un percorso di coaching?

L’utilizzo sempre crescente del coaching nei suoi vari ambiti di applicazione riporta ad innumerevoli benefici, che si possono riscontrare nella vita personale e lavorativa.

Il life coaching educa a

  • capire la propria attitudine

  • sviluppare il proprio talento

  • aumentare l’autostima e l’auto-efficacia

  • superare momenti di stress elevato

  • accrescere l’efficenza nella gestione del proprio tempo

  • migliorare gli approcci interpersonali

  • individuare gli obiettivi importanti della propria vita

  • elaborare un piano concerto per raggiungere la felicità

La realizzazione di percorsi di coaching aziendale apporta un incremento della produttività, facilita i cambiamenti strategici, coltiva i talenti, supporta la realizzazione personale e rappresenta uno strumento per utilizzare al meglio le potenzialità individuali e di squadra.

Il coaching aziendale è fondamentale per

  • motivare l’individuo e il team

  • potenziare i talenti

  • sviluppare la creatività e l’azione responsabile

  • rafforzare la sicurezza personale e l’autostima

  • costruire un ambiente lavorativo positivo e costruttivo

  • gestire al meglio i cambiamenti interni ed esterni

  • facilitare l’assunzione di nuove responsabilità

  • acquisire competenze di problem solving e decision making

  • migliorare la performance per il raggiungimento dei traguardi personali e aziendali

È importante precisare che, nel coaching, non esistono regole, assiomi a cui il coach deve attenersi.

È fondato su un rapporto esclusivo, di completa fiducia, in cui il coachee è protagonista.

Attraverso il coaching, l’individuo ricomincia ad essere se stesso, a brillare di luce propria, a riscoprire le sue potenzialità nascoste, e, talvolta, a ritrovare il suo scopo, per condurre una vita felice e in piena armonia con l’ambiente circostante.