Investire in un Business Coach? Si! 5 consigli per scegliere il migliore!

Quante volte ho sentito questa frase: “Io? Bisogno di un coach? So cavarmela benissimo da solo!”

Che tu sia un neo-imprenditore o un esperto uomo d’affari, ho una notizia per te…

È arrivato il momento di investire in modo saggio nel tuo business!

Andiamo a vedere come!

Quanto è importante per un imprenditore avere un coach, un mentore o una guida? Serve realmente o si tratta solo di uno spreco di tempo e denaro?

Molto spesso, gli imprenditori più giovani tendono a rivolgersi ad amici, conoscenti o ex-colleghi per confrontarsi e ricevere qualche consiglio. Ricercano pareri disinteressati e orientati esclusivamente al loro successo, domandando, appunto, esclusivamente a persone fidate.  Gli imprenditori meno giovani, invece, tendono a non confrontarsi più con nessuno. Sono ormai “esperti” nel loro settore e pensano di non aver più bisogno di un mentore.

Non c’è nulla di male in tutto ciò, ma bisogna sapere che potrebbe rivelarsi un grave errore.

Perchè? Il motivo è molto semplice. Gli amici, i parenti o i conoscenti sono persone che, nel bene e nel male, ti dicono quello che vuoi sentirti dire. Al contrario, non confrontarsi con nessuno vuol dire aggrapparsi all’esperienza e a idee, che spesso, col tempo, diventano sempre meno efficaci. Si tende ad “arretrare” all’interno della propria comfort zone, diventando sempre meno capaci di trovare nuove opportunità o soluzioni alle proprie difficoltà.

Ecco perchè, un business coach potrebbe essere LA soluzione.

Un business coach è un consulente professionista, orientato a ragionare su di te come imprenditore, non come persona. Si atterrà esclusivamente al tuo e al successo del tuo business. Il coach non si lascia spaventare dal comunicare una cattiva notizia o dall’esprimere un giudizio, anche negativo, nei tuoi confronti.

Le esperienze maturate in attività e aziende strutturate più o meno grandi, con incarichi di rilevante responsabilità e con un know-how specifico su alcuni temi, è un valore aggiunto alla figura di business coach e una ricchezza che può colmare lacune derivanti dalla poco o diversa esperienza dell’imprenditore, oltre che per gestire in maniera consapevole e intelligente l’attuale periodo economico.

Si, ma come faccio a trovare questa figura?

Potresti conoscerla indirettamente, trovarla casualmente su internet… Ma, più spesso, la trovi grazie al tempo che dedichi al networking e allo sviluppo delle relazioni professionali.

Se dovessi decidere di iniziare questa ricerca, assicurati di individuare qualcuno che sia un buon modello da seguire o qualcuno che ha competenze, valori e personalità che si combinano con le tue.

Detto ciò, posso aiutarti elencandoti cinque qualità del business coach ideale.

  • PRAGMATISMO

Tutti gli imprenditori hanno tantissime idee o pensano di averle esaurite tutte. Alcune possono essere messe in pratica facilmente, per altre, invece, c’è bisogno di una spinta in più per superare problemi o difficoltà. Il coach ideale, grazie alla sua conoscenza ed esperienza, cerca sempre di consigliarti al meglio, indipendentemente dal tuo personale stato d’animo o punto di vista del momento.

  • CREDIBILITÀ

Spesso e volentieri, gli imprenditori trascurano le vere priorità per la crescita continua della propria azienda. Perchè? Non hanno obiettivi chiari, sono annebbiati dalla crisi economica e non vedono vie d’uscita. Invece, stilare o condividere i propri obiettivi con un coach significa essere dotati di una voce credibile, abile non sono a ricordarteli, ma anche in grado di spiegarti come raggiungerli e tornare sulla strada giusta.

  • COMPETENZA

Un business di successo è quello che non si ferma mai. Per far sì che questo accada, tu imprenditore hai bisogna di un flusso costante di idee per lo sviluppo e l’espansione della tua azienda, che si combini a un piano sul consumo, i costi e le risorse necessarie. A seguire, una strategia per realizzarlo. Un coach deve possedere conoscenze e competenze per focalizzarsi su certi temi.

  • RELAZIONI

Un buon coach ha i contatti giusti o, comunque, sa come trovare investitori, attrezzature, consulenza o rispondere a qualsiasi altra necessità dell’imprenditore. Ancora più importante, deve essere in grado di aiutarti a costruire una tua rete di relazioni importanti.

  • VISION

Molto spesso, sei talmente immerso nella tua azienda, che dimentichi di fare quel passo che ti consentirebbe di guardarti dall’alto o dall’esterno. Un coach sa cosa cercare e cosa valutare, non solo per vedere ciò che tu non vedi più, ma, ancor più importante, ciò che vedono i tuoi clienti e di cui magari non ti rendi più conto.

Quanto potresti migliorarti e quanto potrebbe crescere la tua azienda grazie a tutto questo?